Netwo presenta: Mobile Web

Quando Stefano Vitta ha detto: “Il giorno che Netwo avrà  un presidente vorrà  dire che non farò pi๠parte di Netwo”, tutto mi è apparso pi๠cristallino.

Immaginatevi questo scenario: trenta cervelli tecnologicamente molto avanzati, che si riuniscono informalmente intorno ad un tavolo e si raccontano delle proprie esperienze e conoscenze sul mobile web, come rare volte in vita mia mi è parso di ascoltare.

Non capita spesso infatti, di poter discutere con H3G (senza scornarsi) e poter farlo con tutta la trasparenza di Alessandro Galetto – innovation manager – che ci ha veramente illuminato su alcune cose che davamo forse per scontate.

La rubrica del telefonino, ad esempio, vero patrimonio da cui far partire ogni analisi prima di progettare applicazioni.

L’importanza del browser costumizzabile dall’utente. L’incontro tra il mondo dei contenuti e di chi fa trasporto. L’immagine e il marketing attraverso Momo piuttosto che Dolce e Gabbana.

E che dire poi, di Lorenzo Viscanti che ha fatto pure da chairman, facendo in fondo anche un po’ del suo mestiere… infatti con WIKIO gli riesce bene aggregare i contenuti di maggiore interesse sulla rete e quindi anche nella realtà  ha saputo condensare, raggrumare, organizzare, suddividere e stimolare il dibattito, proprio come fa il 2.0 che segue insieme ad ALEX a Parigi. Bravissimi (grazie Alex per l’iPod experience di oggi).

Un concerto di interventi, di osservazioni, di dibattiti e di scazzi tra amici ha portato alla conclusione della giornata:

Vogliamo avere pi๠innovazione in Italia. Vogliamo la piena neutralità  della rete. Vogliamo applicazioni e servizi mobili, aperti e interoperabili. Vogliamo concorrenza sul mercato, apertura delle piattaforme, regole serie e regolatori capaci. Vogliamo sentirci degni di essere italiani e non soffrire il confronto schiacciante con gli altri Paesi europei e del mondo. Vogliamo libera circolazione della cultura, accesso al sapere universale. Vogliamo costi pi๠bassi nel rispetto dei margini e del profitto degli imprenditori. Vogliamo che gli imprenditori tornino ad essere tali. Vogliamo che ci sia piena capacità  imprenditoriale anche in Italia e che nessuno possa sindacare aprioristicamente la bontà  di un progetto senza essere in grado di farlo. Fuori dai vertici delle aziende gli anziani burocrati che ostacolano il futuro. Si alla condivisione delle esperienze, al dibattito aperto, al confronto di modelli e di best practice in ogni campo della cultura e del sapere.

Sono intervenuti al dibattito:

* Marco Casartelli www.vipera.com * Alessandro Galetto H3G * David Casalini (zero9 – beemood) * luca mearelli * livia iacolare * nicola mattina * marco rossi (movenda) * Gianni Celata (Roma Wireless) * bevilacqua (RIM) * Elizabeth Mikulis (Yahoo) * Marco Martemucci * Nicola Gasperini (yubuk.com ) * Luca Foresti (Econoetica.it ) * Alfredo Morresi (Luca Conti) * Nevio Boscariol (wind) * Jaana Heikkilठ* Bernd Rehm (yubuk.com ) * Filippo Boscarino (Wind) * Francesco Romeo (Wind) * Tommaso Sorchiotti * Dario Denni * Lorenzo Viscanti * Ivan Vaghi * Emanuele Quintarelli * Stefano Vitta * Luca Mascaro * Andrey Golub * Alex Morelli

1 dic 2007,
  1. 1 dic 2007, alle 10:49 | #1

    Grazie a te Dario per l’aiuto nell’organizzare la giornata, ਠun piacere averti conosciuto;-)

  2. 1 dic 2007, alle 11:02 | #2

    Dario, in primo luogo, ti ringrazio per aver partecipato all’organizzazione di questo incontro.

    Poi per le belle parole del tuo post da cui deduco che la giornata ਠstata proficua e stimolante.

    Alla prossima.

  3. 1 dic 2007, alle 11:12 | #3

    Continuiamo così e cambieranno molte cose di questo Paese.

    w netwo!

    Dar

  4. 1 dic 2007, alle 14:39 | #4

    bravo Dario!
    sei stati piu` veloce di tutti a bloggare dell’evento di ieri! :) ho cercato stamattina- nessuno di quelli chi conosco personalmente dai presenti di ieri non aveva ancora scritto un articolo.

    btw, il Evento era presente anche su Facebook, dove potrebbe essere utile anche attaccare tutto il materiale correlato. cosa ne pensate?

    eccolo-
    http://www.facebook.com/event.php?eid=18978053496

    c’e` una confusione pero` con Mobile Web e Mobile Web 2.0 a cui non siamo arrivati causa di mancanza di tempo. ma va be, la prossima volta ;)

  5. 1 dic 2007, alle 14:57 | #5

    Eh, andrey, non c’ਠmai tempo per fare tutto.

    Ieri abbiamo fatto veramente il massimo!
    Ciao

    Dario

  6. 1 dic 2007, alle 21:30 | #6

    Ciao Dario,
    giornata veramente piacevole quella di ieri con tante idee interessanti da sviluppare e coltivare opportunamente.

    La mia partecipazione in veste strettamente personale non credo che abbia sminuito di molto i contenuti.

    In questo momento sto caricando la mia presentazione (che fortunatamente ho usato solo come traccia) su slideshare.

    Un tavolo veramente di valore e mi auguro di potere avere ancora occasione di parlare con voi.

    Grazie per l’ospitalita’e un grazie anche ad Alessandro per “food & beverages”

  7. dariodenni
    1 dic 2007, alle 21:36 | #7

    Ciao Alessandro,

    Appena posti le tue slide, le aggiungerò sicuramente a questo post!

    Il tuo contributo ha acceso notevolmente il dibattito per quasi tutta la giornata.

    Grazie!

    A presto!

    Dario

  8. 2 dic 2007, alle 22:02 | #8

    Ciao Dario,
    ਠstato un piacere conoscerti e partecipare ad una giornata veramente stimolante.

    Forse occorrerebbe saltare a piedi pari la fase vittimistica del piangersi addosso e passare a parlare seriamente di cosa si può/deve fare.

    Di certo questo tipo di incontri, che all’estero spesso non sono eventi unici ed eccezionali, hanno veramente il potenziale per far cambiare alcune cose.

    Alla prossima

  9. 4 dic 2007, alle 12:25 | #9

    Grazie Tommaso,
    a presto

    Dario

I commenti sono chiusi