Te la do io l’America! Ecco come cambia la netneutrality dopo il caso FCC Netflix

  La Commissione europea ha superato la neutralità della rete, un principio ormai obsoleto e dannosissimo per l’evoluzione dell’infrastruttura di nuova generazione. Ecco perché in un nuovo intervento della serie di approfondimenti avviati da Formiche.net sulle sorti della televisione in Rete. —-   LEGGI L’ARTICOLO INTEGRALE SU FORMICHE.net      

The reasons why we can’t recognize Google as a defensor of Made in Italy

Non possiamo nascondere un certo imbarazzo di fronte ad iniziative umanitarie non richieste che arrivano dall’estero, senza alcuna sollecitazione, a sostenere il nostro sistema. Lo abbiamo visto per la TAV, quando la Svizzera recentemente ha proposto di sostenere lei le spese per la realizzazione dell’infrastruttura sul nostro territorio. Lo vediamo oggi con la multinazionale americana […]

Chi è Marco Fossati?

Vi propongo i link a due articoli che ho scritto per accendere un faro sulla figura e sulle strategie di Marco Fossati. Gli ultimi tre mesi di Marco Fossati: dal dado Star a F2i attraverso Telecom Italia – di Dario Denni Da qualche mese abbiamo un nuovo protagonista nel panorama delle TLC italiane: il suo […]

Quel che resta dello scorporo della rete e dell’agenda digitale

(…) Meno Internet significa meno posti di lavoro, meno economia, meno risparmi per i servizi della Pubblica Amministrazione, meno efficienza, e maggiori costi. Una litania ripetuta ossessivamente da tutti noi dell’Osservatorio della rete, rimasti in attesa del piccolo miracolo laico: che qualcuno che lo sa fare traendone profitto investa in fibra ottica e che si […]

Sul ricambio generazionale nei posti chiave della pubblica amministrazione

Non mi è chiaro perché alla guida di un operatore telefonico debba andare un manager in palese conflitto di interessi visto che nei dieci anni precedenti ha guidato un gruppo con all’interno un concorrente diretto. Né mi è chiaro perché in un’autorità indipendente debba andare a coprire l’incarico di commissario un professore che magari non […]