Geek And Poke: my favourite comics on the web

Pochi giorni fa, ho scritto a Oliver – ideatore di Geek and Poke – se potevo usare le sue bellissime vignette nel mio blog e su alcune riviste che seguo.

La risposta è stata affermativa: “Hi Dario I would apreciate it! I’m always happy seeing my cartoons in use. Bye, Oliver”

Oggi vi segnalo qualcosa di geniale:

Infatti Twitter – sinonimo e precursore di tutto il microblogging – assomma in se’ le virt๠e i difetti di questo modo nuovo di “cinguettare” ogni minuto cosa si sta facendo, oppure con chi si è, perchè, dove.

Chi lo usa con successo ha molti ‘followers’. Significa che ci sono persone iscritte a leggere il suo feed costantemente, perchè lo reputano interessante.

Io stesso mi sono iscritto e seguo una decina di amici.

Di questi, solo Marco Montemagno ha 370 followers avendo lui fatto 664 update fino ad oggi. Ha un modo di twittare che trovo molto utile. Lui mette tutti link interessanti che trova surfando e altrettanti richiami dove puoi andare a cercare le cose nel web. Vi dico solo che ho scoperto Geek and Poke, proprio grazie a lui.

Luca Conti invece, si riconferma campione della mia personale classifica: ha 868 followers 🙂 e mi sembra quello che – in assoluto – usa Twitter con maggiore costanza durante la giornata.

I suoi 2,293 (duemiladuecentonovantatre) updates dimostrano la serietà  dell’impegno e mi dicono che per avere tanti followers (ossia amici + lettori) non basta avere un superblog come Pandemia.

Io invece faccio leggermente schifo: il mio Twitter dice che ho 5 (cinque!) followers con 77 updates.

Un abbraccio affettuso ai miei 5 fan!

In pratica “Doctor, doctor, NOBODY FOLLOWS ME!”.

2 Comments on “Geek And Poke: my favourite comics on the web

Comments are closed.