iPad. L’oggetto del desiderio.

I normali prodotti ‘consumer’ sono tutti oggetti del desiderio che appena avuti tra le mani, magari non soddisfano ma saziano. Dopo averli comprati e utilizzati per un periodo di tempo, questi device scadono nel disinteresse dell’acquirente che inizia subito a cercare qualcosa di piu’ cool, qualcosa di piu’ innovativo di quel miserevole pezzo di silicio che qualcuno ci ha messo tra le mani.

E’ un rischio cercare qualcosa di più innovativo di ciò che gia’ è all’avanguardia.

Pur tuttavia sono in molti a spendere denari in questa ricerca. Io sono uno tra questi. Comprerò dunque un iPad. Lo romperò, anche, se necessario. Lo usero per un po’. Ma non mi sazierà perchè sto gia’ pensando a cio’ che verrà dopo.