2013-03-25 12 43 07

AGCOM critica il disegno di legge Quintarelli netneutrality

In Audizione al Senato il presidente Agcom Cardani ha criticato il DDL in materia di ‘fornitura dei servizi della rete internet per la tutela della concorrenza e della libertà di accesso degli utenti’. Denni (Assoprovider): Il Senato ascolti anche gli Isp.

(…)
Come Assoprovider, Associazione dei Provider Indipendenti siamo da sempre a favore di una regolazione seria e consapevole della neutralità della rete e per questo sentiamo forte il dovere di intervenire, soprattutto se convocati nelle sedi istituzionali, e di proporre emendamenti a questa iniziativa che afferisce il nostro settore e lo fa gravandoci di adempimenti inutili ed inopportuni, lasciando spazio per fraintendimenti e liti giudiziarie. (…)

Leggi l’articolo integrale su KEY4BIZ

Commenti disabilitati su AGCOM critica il disegno di legge Quintarelli netneutrality
18 nov 2016,

Dovremmo fare tesoro di quello che dimentichiamo

 Dario Denni

Ieri ho detto a un amico “prendi la teoria che hai studiato e dimenticatela”.
Lui “veramente io non ho mai studiato, sto solo applicando quello che ho imparato con la pratica”.
Ed io “dimenticati pure quella”. 
Dovremmo fare tesoro di quello che dimentichiamo.
Commenti disabilitati su Dovremmo fare tesoro di quello che dimentichiamo
10 ott 2016,

La proposta di legge di Stefano Quintarelli su Net Neutrality

L’Italia si appresta all’approvazione definitiva di una proposta di legge in materia di Servizi Internet, tutela della concorrenza e libertà di accesso alla rete Internet che è comunemente ed impropriamente stata ribattezzata “Legge Quintarelli” sulla neutralità della rete, dal nome del primo firmatario. In questi giorni è stato un susseguirsi di grida compiacenti, ma come è noto una Legge è tale quando termina felicemente il suo iter parlamentare tra le due Camere, viene promulgata e pubblicata in Gazzetta Ufficiale. Si direbbe che – almeno finora – si sia venduta la pelle ben prima di aver catturato l’orso.

Procediamo dunque ad un’analisi pur sommaria del testo normativo entrando nel merito con l’intento di chiarire i dubbi che insorgono quando il Parlamento si avventura in iniziative apparentemente ambiziose, ma di scarso significato giuridico e politico, promuovendo normazioni primarie e di dettaglio su tematiche tecniche e complesse, ancora aperte e controverse ed in via di composizione a livello europeo, come nel caso di specie.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO INTEGRALE SU KEY4BIZ

Commenti disabilitati su La proposta di legge di Stefano Quintarelli su Net Neutrality
12 lug 2016,

Che succede se bussi alla porta di Salvatore Lombardo e ti apre Giovanni Pitruzzella?

*** ATTENZIONE *** il mio articolo di oggi, condividete e like se vi è piaciuto.  dd

#INFRATEL #ENELOPENFIBER #VODAFONE #BANDAULTRALARGA

Bandi Infratel: Enel Open Fiber si unirà a Metroweb per acciuffare i soldi del Governo?
Stupisce che gli estremi per la partecipazione alla gara non appaiano cuciti su misura del grande favorito dal Governo: Enel Open Fiber.

di Dario Denni

A leggere i giornali sembra che i fondi messi a disposizione dal Governo per la copertura in banda ultralarga delle aree depresse, siano “soldi facili”.
E invece no.
Non è così facile “acciuffarli”. Nelle pieghe del bando si nascondono i requisiti essenziali per portare la fibra ottica nelle aree più remote del Paese.
E sono pochi gli operatori che potranno cogliere il grappolo d’uva maturo che pende dal ramo del giardino di Infratel. La maggior parte di essi, anzi i favoriti tra essi devono comunque studiare bene le strategie migliori per presentarsi il prossimo 18 luglio alla porta di Infratel, senza correre il rischio che si apra quella dell’Antitrust.

LEGGI L’ARTICOLO INTEGRALE SU KEY4BIZ 

Commenti disabilitati su Che succede se bussi alla porta di Salvatore Lombardo e ti apre Giovanni Pitruzzella?
7 giu 2016,

Enel Open Fiber: operatore di lungo periodo o investitore finanziario?

Enel Open Fiber: operatore di lungo periodo o investitore finanziario?
Il pericolo piu’ grande è il massacro del mercato wholesale
Di Dario Denni

Enel Open Fiber è un esperimento di politica industriale intentato dal Governo in collaborazione con un partner privilegiato come Enel per la stesura della fibra ottica non solo nelle aree a fallimento di mercato, ma anche nelle aree piu’ ricche dove si verifica una concorrenza tra operatori infrastrutturati.

Molto spesso il focus è centralizzato sull’aspetto del risparmio che Enel Open Fiber potrebbe avere nella stesura della fibra ottica per via della sostituzione dei contatori, rispetto a un qualunque altro operatore – pure impegnato nello stesso business – che però è appesantito da una struttura di costi irrecuperabili legati ai lavori di scavo e senza il privilegio di poter godere di sinergie con settori economici attigui, come ad esempio quello elettrico.

LEGGI L’ARTICOLO INTEGRALE SU KEY4BIZ

Commenti disabilitati su Enel Open Fiber: operatore di lungo periodo o investitore finanziario?
28 apr 2016,

QUESTIANNI il nuovo ebook del Commissario AGCOM Antonio NICITA

REGALO DI NATALE da parte del Commissario Antonio Nicita: una summa di due anni di regolamentazione in AGCOM – per ora ho letto solo la prefazione di Decina e l’indice che mi sembra gustosissimo.

C’è anche una mia citazione (pag.44), che ovviamente mi lusinga molto e mi onora. Detto questo , buona lettura!

Per scaricare #questianni andate a QUESTO LINK sul blog di Antonio Nicita

 

Schermata 12-2457382 alle 10.02.42

Commenti disabilitati su QUESTIANNI il nuovo ebook del Commissario AGCOM Antonio NICITA
25 dic 2015,

Oltre SKY e Netflix: tutto quello che c’è da sapere e che non vi hanno detto sul mercato tv

Mercato tv, tutto quello che non vi hanno mai detto su streaming e dintorni
Ogni buon analista cerca sempre di ricondurre un fenomeno complesso come questo ad un numero, ad una variazione trimestrale. Ma oggi non basta più.

Leggete il mio articolo integrale su KEY4BIZ

Commenti disabilitati su Oltre SKY e Netflix: tutto quello che c’è da sapere e che non vi hanno detto sul mercato tv
11 dic 2015,